HOME


scultore Gianfelice Giuseppe

Giuseppe GianfeliceGiuseppe Gianfelice nasce a Palata (CB), il 09/01/1949.
Fin da piccolo nutre particolare interesse e propensione per le arti, soprattutto figurative e musicali.
Compie i suoi studi presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara, diplomandosi in clarinetto sotto la guida del maestro A. Settimi. Successivamente entra nella Banda dell’esercito di Roma in qualità di clarinetto negli anni 1968-1969.
Terminata l’esperienza di strumentista si dedica all’insegnamento dell’educazione musicale presso vari istituti superiori della regione Molise. Nel 1990, dopo un periodo in cui dipinge su tela con colori a olio, si accosta da autodidatta alla scultura poiché visita numerosi musei e gallerie d’arte presenti a Firenze: in particolare il David di Michelangelo suscita in lui profondo interesse per la realizzazione su pietra della figura umana.
Dapprima, per le sue opere, utilizza materiali lignei come ulivo, noce, ciliegio e pero, preferendo soggetti sacri e cari alla cristianità.
In seguito le sue sculture vengono realizzate su marmo bianco/nero e soprattutto su pietra “Noce”, tipica del territorio molisano, dalle calde venature marroni.
I soggetti per questo nuovo materiale spaziano dalla figura umana soprattutto femminile, a figure mitologiche tratte dalla civiltà ellenica e romana, a soggetti fantastici di pura invenzione.
Nel corso degli anni prende parte al restauro di numerose chiese molisane realizzando numerose acquasantiere, scolpendo diverse lapidi funerarie e realizzando figure sacre per cappelle.
Lo scultore ha partecipato, riscuotendo molti consensi e ottime posizioni, a:

Nell’Agosto del 2008 ha scolpito e donato un tagliere all’Agriturismo “Bon Tajer” in provincia di Belluno entrando a far parte di una collezione di centinaia di taglieri artistici.
Attualmente lo scultore realizza opere su commissione e presta la sua esperienza e il suo gusto artistico come consulente per la realizzazione di opere per interni.